Cai Giovani

 

Anche quest’anno tra le attività sezionali che ci hanno visto coinvolti spiccano quelle legate alla scuola ed in particolare agli studenti delle scuole primarie e secondarie di Ortona, Tollo e Canosa Sannita.

Il Club Alpino Italiano in generale e la sezione di Ortona in particolare ha sempre prediletto l’attività con i ragazzi, terreno fertile per sviluppare una coscienza
ecologica, di conoscenza e rispetto per l’ambiente montano e di tutto ciò che lo circonda.
La specificità della nostra sezione posta tra mare e montagna ha permesso di sviluppare incontri con le scolaresche che dessero la possibilità di mettere a confronto questi due ambienti, montano e marino, contenuti in uno spazio relativamente piccolo.

Le attività svolte con le scolaresche hanno previsto 3 diversi momenti, ognuno propedeutico all’altro ed in particolare, un primo incontro con lezioni frontali in classe, un secondo presso la nostra sede C.A.I. ad Ortona con la visita al Giardino Botanico ed un terzo con l’escursione in montagna.

Il Giardino Botanico dopo l’inaugurazione dello scorso anno, si è progressivamente arricchito di specie botaniche e particoralmente ricca è la sezione dedicata alla macchia mediterranea.
Oltre ad essere luogo particolarmente idoneo all’insegnamento della botanica, esso si presta anche alla visita da parte dei diversamente abili, non vedenti o accompagnati in carrozzina.

Il nostro obiettivo come sezione C.A.I. rimane certamente “ l’alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale” come recita l’articolo 1 del nostro statuto, ma la scelta dell’istituzione del giardino botanico rappresenta un mezzo attraverso il quale più facilmente diffondere la conoscenza e promulgare la salvaguardia dell’ambiente in cui viviamo.

Il Presidente C.A.I. sez. di Ortona
Patrizia Dragone