I bambini e la montagna

 

Tra le motivazioni che spesso gli adulti adducono per non andare in montagna c’è quella di avere dei bambini, più o meno piccoli. Nessuna scusa potrebbe essere più lontana dalla realtà. I bambini, soprattutto se abituati fin da piccoli, amano naturalmente la montagna, le piccole sfide che essa pone e le soddisfazioni che dà al raggiungimento di un obiettivo, anche modesto.

La gioia dei ragazzini in un rifugio alla sera traspare dai loro occhi ed è magicamente contagiosa. La “conquista” di una vetta diverrà un ricordo indelebile nella memoria di un bambino. Il regalo che si fa nel portare i propri figli in montagna non ha valore. Queste considerazioni dovrebbero spingerci ad una maggiore frequentazione della montagna.

In provincia di Brescia ci sono mete molto appaganti, senza bisogno di percorrere estenuanti marce di avvicinamento: una buona parte degli itinerari segnalati si percorre con meno di due ore di facile cammino, quindi sono alla portata di tutti. Portare i bambini in montagna richiede solo una maggiore attenzione ai pericoli: la presenza di un sentiero esposto, l’andamento meteorologico e la lunghezza del percorso devono essere valutati con maggiore attenzione in presenza di bambini, ma non dovrebbero farci desistere dal programmare delle gite in montagna.

Inoltre la frequentazione della montagna permetterà di toccare con mano la natura, facendo capire le ragioni di un intelligente rispetto dell’ambiente.

ATTIVITA’ DIDATTICHE SCUOLA TOLLO (CH) Classi della Quinta Elementare

classi della quinta elementare.
Tema del Giorno: Valle dell’Orfento; Definizione di parco-oasi-aree protette.
Morfologia e geologia della Valle.
Proiezione di diapositive.
Relatrice: Dott.ssa geologa Angela Faraone

24/03/2006
Incontro in aula con gli alunni della quinta elementare.
Tema del Giorno: La fauna e la flora della Valle dell’Orfento.
Descrizione delle specie animali presenti nell’Oasi, cenni sulle abitudini, alimentazione, riproduzione e interazione con l’uomo.
Proiezione diapositive e discussione con gli alunni.
Relatore: Gianluca Tenisci.
Descrizione delle essenze presenti nell’Oasi, cenni sulle varie specie, guida al loro riconoscimento.
Proiezione diapositive e discussione con gli alunni.
Relatore: Carmine Scarinci.

06/05/2006
Incontro con gli alunni della quinta elementare presso la Sezione CAI di Ortona.
Tema del Giorno: Orto botanico.
Cenni sull’Orto Botanico a cura della Sezione CAI di Ortona.
Descrizione delle essenze presenti in loco e cenni sulle essenze di prossima introduzione nell’area adibita ad orto botanico.
Guida lungo il percorso natura per il riconoscimento delle specie.
Attivita’ con gli alunni: piantumazione delle essenze nell’area adibita per tale scopo.
Relatori: Mimmo Bernabeo e Nino Tieri.

27/05/2006
Escursione nel Vallone dell’Orfento con le classi e gli insegnanti a chiusura dell’attivita’ dell’anno scolastico 2005-06.
Tema del Giorno: Uscita guidata con alunni e docenti alla scoperta della Valle dell’Orfento.
Ambiente, fauna, flora, riconoscimento delle specie in loco, attivita’ all’aperto.
Accompagnatori: Francesco Sulpizio – Carmine Scarinci – Giulia Scarinci – Angela Faraone – Gianluca Tenisci.